head head head head head head head head head

Operazione Trasparenza

WhatsApp Image 2017-10-04 at 16.05.39

12 ottobre 2017

Puliamo il mondo

RIPULITE LE SPONDE DEL CASTELLANO

I giovani volontari segnalano i pericoli sotto la Cartiera Papale

L’INIZIATIVA

Si è svolta, presso la Cartiera Papale e le sponde del torrente Castellano, l’iniziativa Puliamo il Mondo a cui hanno aderito le classi 4°E – 4°F – 4°G del Liceo Orsini-Licini con le professoresse Di Loreto, Cappelli, Carassai e il professor Prezzavento. Prima della ripulitura, gli studenti sono stati accompagnati dalle guide della cooperativa Integra-Pulchra dei musei della Cartiera Papale in una visita guidata al museo dedicato al grande naturalista ascolano Antonio Orsini e all’Eco Museo dell’acqua Poi gli studenti accompagnati dai professori, hanno proceduto alla ripulitura delle sponde del Castellano, differenziando i rifiuti in carta, plastica, vetro-lattine e indifferenziato, risalendo il torrente dalla Cartiera verso monte. «Subito ci siamo trovati di fronte a grandi cumuli di rifiuti, bottiglie di plastica, bottiglie di birra, cartacce, confezioni di plastica, bicchieri di plastica e rifiuti vari – ha affermato Diana Di Loreto, presidente del Circolo Legamblente – e quindi abbiamo cercato di raccogliere i rifiuti differenziando il più possibile. Il luogo – la spiaggia del Torrente Castellano – è molto frequentato d’estate dagli ascolani, ma appare attualmente come un’area degradata e completamente abbandonata; i fruitori della spiaggia non si preoccupano di portare via i propri rifiuti, nessuno si è preoccupato di vuotare i pochi cestini a disposizione, insomma si tratta di una situazione veramente critica. Questa estate è mancata completamente la vigilanza, qualcuno ha tagliato della legna e appiccato dei fuochi che avrebbero potuto devastare tutta l’area e il vicino Colle dell’Annunziata, c’è stato perfino un morto annegato, per cui è urgente istituire, soprattutto d’estate, un servizio di vigilanza s provvedere periodicamente alla ripulitura dell’area». Ormai da diversi anni, alla fine di settembre, i volontari di Puliamo il Mondo si rimboccano le maniche, si mettono i guanti e ripuliscono l’area.

Articolo del Corriere Adriatico del 03/10/2017

 

tutti in classetutti in classe